Visite specialistiche

  • Fisiatrica
  • Ortopedica
  • Flebologica
  • Dietologica

La fisiatria è quella branca della medicina che si occupa della diagnosi, terapia e riabilitazione della disabilità conseguente a varie malattie invalidanti.

Si tratta di malattie che comportano una limitazione dell’attività e restrizione della partecipazione alla vita attiva attraverso la riduzione della funzione motoria, cognitiva o emozionale.

L’ortopedia si occupa dello studio della struttura delle funzioni e delle malattie dell’apparato locomotore ed include la traumatologia.
L’attuale ambito d’azione dell’ortopedia comprende:

  • Diagnostica e Terapia di una lunga serie di patologie acute, croniche e degenerative, localizzate negli organi di sostegno e movimento: colonna vertebrale, arto superiore (spalla, gomito, mano), arto inferiore (anca, ginocchio, piede e caviglia);
  • Traumatologia che, in conseguenza dell’aumentato ritmo di vita, negli ultimi decenni è cresciuta enormemente ed è divenuta parte integrante dell’ortopedia.

In molti dovrebbero sottoporsi a questo controllo preventivo di cui invece purtroppo si parla poco.

La visita flebologica si rivolge a tutti coloro che soffrono di problemi circolatori e di vene varicose, soprattutto a chi ha una predisposizione genetica a questi disturbi o a chi lavora molte ore in piedi.

Durante la prima visita la persona viene analizzata mediante un’approfondita Ecografia (il cosiddetto ECO-COLOR-DOPPLER); sulla base dei risultati della visita flebologica il medico studia la terapia migliore, sia dal punto di vista dell’efficacia che dell’invasività.

La visita Nutrizionistica è una tappa fondamentale per la corretta alimentazione del paziente: vediamo nel dettaglio come si articolano la prima visita e le successive visite di controllo.
Nel corso della prima visita si valutano:

  • La storia clinica del paziente e il suo andamento ponderale nel tempo con particolare attenzione alla storia dei suoi precedenti successi o insuccessi di perdita di peso;
  • Eventuale terapia farmacologica in corso;
  • Anamnesi alimentare: quali sono le preferenze alimentari, come distribuisce i pasti nella giornata, dove li consuma, ecc.;
  • Lo stile di vita che conduce il paziente (sedentario o dinamico).

L’esame obiettivo prevede:

  • La rilevazione del peso corporeo e dell’altezza, calcolo del BMI per definire il grado di sovrappeso o obesità;
  • La rilevazione della pressione arteriosa, esame dell’addome e del sistema cardiopolmonare;
  • L’eventuale calcolo del rischio cardiovascolare con misurazione del girovita in cm;

Alla fine della visita viene elaborato uno schema dietetico personalizzato e viene consigliata un’attività fisica moderata che si concorda con il paziente stesso.

Contattati per informazioni e prenotazioni

    https://www.chirotherapic.it/2022/wp-content/uploads/2022/04/LOGO-CHIROTHERAPIC-1_260.png

    L’istituto Chirotherapic opera da quarant’anni a Genova e Rapallo nel campo della fisiokinesiterapia e della diagnostica per immagini.

    GENOVA

    C.so Buenos Aires 11/2 . 16129 Genova
    Tel. 010 562212 . Fax 010 5531922

    RAPALLO

    Via Salvo D’Acquisto 13 . 16035 Rapallo
    Tel. 0185 62621 . Fax 0185 238513

    Social Networks

    Siamo anche su Facebook, visita la nostra pagina ufficiale

    Copyright 2022. Chirotherapic srl – P.IVA 00428790109

    Copyright 2022. Chirotherapic srl – P.IVA 00428790109